Docenti

Jacopo Ratini

Songwriting

Dopo essersi laureato in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni, nel 2007, Ratini comincia l’attività di cantautore.

Vince numerosi premi e festival nazionali di musica d’autore: Musicultura, il Premio Lunezia, il Tour Music Fest, il Roma Music Festival, Musica Controcorrente, il Premio Note Verdi, il Premio Franco Califano, il Premio Roma Videoclip eSanremo Lab.

Partecipa al Festival di Sanremo 2010 nella categoria nuove proposte.

Due dischi all’attivo, Ho fatto i soldi facili (Universal 2010) e Disturbi di Personalità (Atmosferica Dischi 2013), tre nuovi singoli (“Sopra un foglio di giornale”, “Il colore delle idee” e “Parlo all’infinito”), un libro di poesie e racconti, Se rinasco voglio essere Yoko Ono (Edizioni Haiku 2012), un’audiofiaba per bambini (Il Pescatore di Sogni), innumerevoli live e collaborazioni artistiche di rilievo nazionale.

E’ ideatore del Salotto Bukowski (sold out all’Auditorium Parco della Musica a Marzo 2018), un reading-musicale tra teatro e canzone, in cui le poesie di Charles Bukowski s’incontrano a livello tematico e concettuale con gli artisti che hanno reso grande la canzone d’autore italiana.

Da anni si occupa dell’organizzazione di eventi artistici e culturali per club e manifestazioni.

Dal 2015 è direttore artistico del Mons, locale in cui fa esibire le migliori realtà della scena musicale.

Docente di scrittura di canzoni, dal 2015 entra a far parte di diverse accademie musicali come Docente di Songwriting.

Il 1° Ottobre 2018 viene pubblicato, in anteprima su Repubblica.it, il videoclip del brano Cose che a parole non so dire, singolo che entra nella Viral 50 – Italia di Spotify e che anticipa il suo terzo Album Appunti sulla Felicità, uscito il 9 Novembre 2018 per Atmosferica Dischi.

Dal 20 Dicembre è in rotazione radiofonica Quando meno te l’aspetti il cui videoclip viene girato durante il concerto di presentazione del disco, al Wishlist Club di Roma.

Il 22 marzo 2019 esce nelle radio Appunti sulla felicità, terzo estratto dall’omonimo album, accompagnato da un videoclip lanciato in anteprima su TgCom24.

Il 21 Giugno 2019 lancia il suo quarto singolo, Ti ho vista sorridere ancora, con un Lyric Video animato, realizzato in motion graphic e time-lapse , uscito in anteprima su Leggo.it.

Il 28 Giugno 2019 è ospite, presso la Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, del prestigioso Retape Summer, Festival organizzato dai giornalisti Ernesto Assante e Gino Castaldo che premia le migliori realtà musicali dell’anno.

Fulvio Tomaino

Canto

Cantante corista insegnante, con circa 2300 concerti all'attivo Fulvio Tomaino e' considerato uno dei migliori cantanti di black music in Europa.. negli anni collabora sul palco ed in trasmissioni televisive RAI con molti artisti tra i quali : Fabio Concato, Valerio Scanu, Antonello Venditti, Alex Baroni, Roberto Vecchioni, Enrico Ruggeri, Tricarico, Max Gazze’, Ron, Umberto Tozzi, Pooh, Jose' Feliciano, Raf, Annalisa Minetti, Alex Britti, Giorgia, Jenni B, Don Backy, Gianni Morandi, Paola & Chiara, Anna Tatangelo, Simona Bencini, Silvia Mezzanotte, Irene Grandi, Mario Biondi, Manuela Villa, Toto Cutugno, Francesco Baccini, Le Orme, New Trolls, Fausto Leali, Albano, Sergio Caputo, Matia Bazar, Drupi, Pupo, Amedeo Minghi, Riccardo Fogli, Edoardo Vianello, Nino Buonocore, Daniele Luttazzi, Orietta Berti, Ricchi e poveri, Milva, New trolls, Dik Dik, Alexia, e molti altri.

Dal 2002 al 2007 cantante solista e performer live per l'emittente nazionale Radio Capital, esecutore di jingles per le principali stazioni radio italiane. -2004 ; coordinatore nazionale del corso di canto nel franchising nazionale LIZARD.

-Fondatore nel 2007 dell'accademia LA VOCE "FULVIO TOMAINO VOICE ACADEMY" ,il piu’ esteso circuito di accademie specificatamente dedicate al canto moderno in Italia, con sedi sparse su tutto il territorio nazionale.

Nel Gennaio 2008 duetta con Bobby Kimball, leggendario cantante del gruppo dei TOTO nel brano "IVTOTO" canzone tributo alla storica band USA, in vendita in tutto il mondo, esibendosi successivamente con lui a Los Angeles. (WWW.IVTOTO.COM)

Registra molti brani dance per le principali etichette del settore mondiale; tra i piu rilevanti 2007 "RIGHT NOW" ED. ANTIBES MUSIC 2008 - -CADILLAC CAR- ED. PURPLE MUSIC, 2010 "WONDERFUL" ED.ANTIBES MUSIC

Corista Rai in molteplici trasmissioni. ( TELETHON 2005, TRIBUTO A MINA RAI 1 2007 CIAK SI CANTA 2009-2010-2011, RAI 1, I RACCOMANDATI 2011 RAI 1 ....)

Nel 2010 compone ed interpreta "FREE PEOPLE" colonna Sonora del film "PIAZZA GIOCHI" con Luca Ward-

Nel 2012 segue la produzione di JULIA LENTI (EMI – MUSIC in alta rotazione in tutte le principali radio nazionali.

Nel 2013 firma il brano “Giro Scalza” per il film “BUONGIORNO PAPA’ “ con RAOUL BOVA , MARCO GIALLINI e NICOLE GRIMAUDO, prodotto da Fulvio Lucisano

Nel 2014 canta il brano “ACCENDI LA TUA VITA”, sigla di chiusura del film “CONFUSI E FELICI” , regia di Massimiiliano Bruno con ROCCO PAPALEO, ,prodotto da Fulvio Lucisano

Nel 2015 e nel 2016 L’attivita’ didattica si amplia e l’Accademia LA VOCE apre una nuova sede a Sarzana (SP), utilizzando il marchio anche a Palermo (Presso Vokalmusik Academy & Arts) e Castello di Godego (PD) (Presso MM LINE MUSIC SCHOOL)

A luglio del 2018 nasce l’etichetta discografica e societa di management musicale LA VOCE che affianca le accademie omonime producendo e promuovendo gli artisti piu’ talentuosi.

Da Luglio del 2018 a Giugno 2019 e’ produttore artistico di Renza Castelli, cantante finalista della dodicesima edizione di X FACTOR

A Settembre del 2018 e’ produttore artistico e manager di Martina Attili cantante finalista della dodicesima edizione di X FACTOR, che consegue il disco d’oro, e successivamente il disco di platino con il suo disco d’esordio “Cherofobia”. Dopo il tour italiano della primavera del 2019 , esce il nuovo singolo “LA SOMMA” di Mr.rain feat. Martina Attili ( WARNER – SONY, music management LA VOCE )

Emiliano Zucchini

Social Marketing

Emiliano Zucchini (Frascati 1982), è un artista visivo e grafico pubblicitario.

Dal 2000 ad oggi lavora nel campo della comunicazione e del marketing collaborando nel corso degli anni con RAI WAY, case editrici italiane e web agency nazionali.

Espone la sua arte in Italia e all'estero con mostre personali e collettive, le sue opere d'arte sono conservate presso importanti Collezioni private e museali, tra le quali: Tate Gallery Archives di Londra e il Museo MART di Rovereto.


Stefano Calabrese

Studio recording e produzione

Stefano Calabrese, autore, produttore e fonico. Ha lavorato per più di 15 anni all’interno del Biplano Studio dove ha avuto la possibilità di collaborare con fonici e musicisti di primo livello. Insieme al team del Biplano capitanato dal padre Piero nel 2009 inizia a produrre Marco Mengoni producendo e realizzando i primi 2 album. Entra a far parte della band di quest’ultimo come chitarrista per 3 Tour (Re Matto Tour, Solo Tour, Tour dei teatri) e per diverse manifestazioni musicali nazionali come MTV days, Wind Music Awards, Radio Italia. Come autore di Mengoni vince anche 1 disco di platino e 2 dischi d’oro. Parallelamente segue un progetto di musica elettronica/dnb dal nome FATSNARE con release su label internazionali come Underground area, Red Beard, Pure Alternation. Dal 2014 insieme al suo socio Valentino Orciuolo apre un canale Youtube “Pop up Live Sessions” che nel giro di pochi anni raggiunge le 733k di views e più di 2000 iscritti. Tra i vari ospiti si leggono nomi come quello di Gazzelle, Coma Cose, The Bluebeaters e tantissimi altri. Il format prevede di girare dei video live in location particolari (Fabbriche abbandonate, tetti, boschi..) Ad oggi “Pop up Live Sessions” è anche distribuito su tutti i digital stores confermandosi sempre di più una realtà attiva sul campo. Docente dal 2013 presso l’Asi e la Fenice Academy of Arts di Home Recording e Produzione Musicale.

Marco Biaggioli

Teoria musicale e Solfeggio

Nasce a Roma e intraprende gli studi della batteria presso il Saint Louis Jazz School di Roma. Studia Percussioni classiche sotto la guida del M° Antonio Buonomo e della prof. Clara Perra e frequenta il Conservatorio di musica “L. Refice” di Frosinone.

Segue i corsi di perfezionamento di batteria tenuti da Dave Weckl e Peter Erskine e i seminari del Berklee College of Music di Boston.

Nel 1992 fonda la Alexander’s Ragtime Band, orchestra specializzata nell’esecuzione del Ragtime classico e con questa formazione partecipa a importanti festival e rassegne di jazz in Italia tra cui: Umbria Jazz, Festival di Jazz tradizionale di San Marino, Festival di musica colta afroamericana di Pescara, Stagione concertistica del Teatro comunale di Modena, Metastasio Jazz Festival di Prato.

Dal 1996 al 1998 partecipa ai programmi televisivi RAI “Domenica in” e “Uno mattina” e radiofonici RADIORAI, come Radiotre Suite e per la Radio Vaticana.

Nel 1998 viene chiamato da Ennio Morricone a partecipare alla realizzazione della colonna sonora del Film “La leggenda del pianista sull’oceano” di Giuseppe Tornatore. In questa occasione incide, in prima assoluta, “Jungle blues” di Jelly Roll Morton, fedelmente trascritta dalla seduta originale di incisione del 1927.

Nel 1999 inizia la collaborazione con il regista teatrale Maurizio Scaparro, con il quale lavora alle musiche degli spettacoli: “America” di F. Kafka , “ Il nostro Shakespeare” , con Valeria Moricone e Glauco Mauri e Romeo e Giulietta” di W. Shakespeare, per il quale esegue le musiche di scena composte da Nicola Piovani. Con questi spettacoli si esibisce in importanti teatri italiani ed esteri, in una tournee europea che tocca le città di Barcellona, Marsiglia e Parigi.

Ha suonato e registrato le musiche dello spettacolo “Kiss me Kate” di Cole Porter con il soprano Daniela Mazzuccato, che ha debuttato al Teatro Regio di Torino.

Nel 2004 ha inciso per l’etichetta discografica Cni e RAITRADE il cd dal titolo “Ragintime” contenente le esecuzioni delle orchestrazioni originali d’epoca dei più famosi brani di Scott Joplin.

Ha partecipato nel 2005 assieme al clarinettista Luca Velotti alla trasmissione televisiva “I suoni del silenzio” su RAI TRE.

Nel 2011 suona con l’orchestra Jazz di improvvisazione applicata del Conservatorio “L. Refice” di Frosinone, diretta da Greg Burk.

Molto attivo in campo didattico, fonda nel 1992, a Tivoli, la scuola “ La Città della Musica”, nel 2005 il Beats e nel 2009 la “ Fenice Academy of Arts ”, queste ultime rappresentano delle realtà uniche nel loro genere per lo studio delle arti performative.

Attivo e dedito da sempre alla produzione artistica di giovani talenti ha seguito e prodotto artisticamente il giovane Leonardo De Andreis, classificatosi terzo nell’edizione 2018 di Sanremo Young e attualmente lanciato nel panorama discografico. Autore, compositore e arrangiatore ha al suo attivo numerose composizioni. Ha collaborato insieme a Toto Cutugno alla scrittura e alla realizzazione di alcuni brani originali.

Fabio Di Cocco

Pianoforte e Repertorio

Studi musicali:

Diploma di pianoforte principale presso il Conservatorio “O. Respighi” di Latina (1991).

Specializzazione in didattica pianistica (M° Walter Fischetti).

Perfezionamento in musica da film (M° Stelvio Cipriani).

Concerti e tournée con artisti italiani

Schola Cantorum (tournée estive 1987 e 1988), Mimmo Locasciulli (“Olimpico in concerto”, dallo stadio Olimpico di Roma), Paola Turci (tournée estive e invernali 1993 e 1994; “Concerto per la vita"), Loredana Bertè (“Ventiquattro ore per Fonopoli” al Piper di Roma), Paolo Belli (tour invernale 1992), Rossana Casale (“Tributo a Bruce Springsteen”, Roma), Marco Conidi (tournée estive ed invernali 1995 e 1996; il CD “Marco Conidi” 1998), Donatella Rettore (tournée estive 1998 e 1999), Jenny B & Chicago High Spirits (tournée invernale 2002), Max Tortora (tour teatrale 2003, 2004, 2013, 2014), Gigi Proietti (Spettacolo teatrale "Serata d'onore", 2004), Max Giusti (tour teatrale 2019).

con progetti propri

piano solo

Festival Musicale delle Nazioni (Teatro Marcello, Villa Torlonia - Roma), Premio Musica Roma (Palazzo Barberini - Roma), Rome Winter Concert Season (Sala Baldini - Roma), Jammin’ Jazz Festival (Teatro Orione - Palermo), Rassegna jazz Isma Records (Caffè Renault, Ass. Cult. Bibli - Roma).

Trio

Concerti di presentazione del CD "Made in Italy" (La Palma club, Palazzo Barberini - Roma),

Festival e Rassegne: Monterotondo jazz, Musica in viaggio, il colore del jazz, mille e una nota, FaraMusic Fest.

jazz club: la Palma, The Club, The Place, caffè Renault, Bebop, Drome.

Quintetto

Incontro con il Blues (Museo Centrale Montemartini, marzo 2013, con LAccademia Blues Band; progetto ideato e prodotto da Fabio Di Cocco, vincitore del concorso “Musica in Scena” di Roma Capitale)

Trasmissioni televisive

Sigle musicali e commenti sonori (Telemontecarlo), "La Notte dei cantautori", Rai uno, "Tribù", Telemontecarlo, "Help", Telemontecarlo, "Roxy Bar", Telemontecarlo, "Bruce Springsteen tribute", Telepiù, "Paola Turci in concerto", Videomusic, "La grande notte del lunedì sera", Rai due, “Citofonare Stella”, Rai due..

Discografia

“Piccolo Mondo” (Panastudio-Nuova Carisch), piano solo, (1999).

“Made in Italy” (Panastudio-Nuova Carisch), Fabio Di Cocco trio (2002).

"An evening with G. Gershwin" (ISMA Records), piano solo (2004).

“A new day” (Rockestra) piano solo (2017).

Insegnamento

L'Accademia (pianoforte, armonia, ear training, musica d’insieme, direzione didattica), Istituto Musicale Cherubini (pianoforte, tastiere, armonia, teoria musicale), Ladybird Project (pianoforte, tastiere, armonia, teoria musicale), Accademia Romana di Musica (pianoforte, tastiere), Scuole medie statali (educazione musicale), Associazione culturale “Palazzo Crescenzio” (pianoforte e tastiere), Scuola di musica “Neuma” (pianoforte e tastiere), Music all (pianoforte, tastiere, armonia, musica d’insieme).

Attività didattiche

Collabora all’organizzazione e suona nella Clinic didattica con Mike Stern (Miles Davis, Steps Ahead)

Collabora all’organizzazione e suona nella Clinic didattica con Bob Franceschini (George Benson, Michel Camilo, Paul Simon)

Collabora all’organizzazione delle Clinic di Alain Caron (Uzeb), Frank Gambale e Scott Henderson (Chick Corea),

Collabora all’organizzazione della Clinic ed è assistente didattico con Russell Ferrante (Yellow Jackets).

Seminari e concerti mensili con il “Ladybird project” presso "La Palma club" (2002-2003).

Seminari e lezioni-concerto in trio nelle più importanti scuole di musica.Collabora con l’Accademia Spettacolo Italia come docente di repertorio, armonia e training ritmico.

Pubblicazioni

"Armonia funzionale", metodo completo di armonia moderna, ed. Ricordi

“Tecnica Pianistica Moderna”, metodo completo di tecnica pianistica, ed. Sinfonica.

Fabrizio Bordignon

Interpretazione e presenza scenica

Attore italiano dalla formazione teatrale, divide la sua carriera fra teatro, cinema e televisio­ne. Nel 2016 vince a Los Angeles Horror Competition il premio come Best Actor: Diamond Award per l’opera In the Rose's Shadow e anche miglior attore al FiPiLi Horror Festival 2017. Partecipa a numerosi spettacoli teatrali, iniziando nel 1994 con il ruolo di protagonista nello spettacolo “Peccato che sia una sgualdrina” di J.Ford per la regia di G. Leonetti. Interpreta numerosi personaggi in diversi altri spettacoli, che gli fanno maturare una grande esperienza, fra cui ricordiamo “Romeo e Giulietta” regia di L. Puggelli, “Il processo di Norinberga” regia di E. Giordano, “Il Giocatore” regia di P. Patroni Griffi, “Finalmente soli” regia di C. Alighiero, “Confessioni di un artista di merda” regia di C. Quartucci, “Il postino suona sempre due volte”, “Talk Radio”, “Mercury Fur”, “La versione di Barney” e “Chi ruba un piede è fortunato in amore” regia di C. Emilio Lerici, “Streamers” e “La tempesta” regia di M. Lorenzi, “Il Dio conteso” regia di A. Martino, “La nave” regia di S. Issaiev, “L’aria del continente” regia di R. Bernardi, “L’avaro” e “Capitan Fracassa” regia di C. Palma, “Quattro buffe storie” regia di G. Mauri, “Il martirio del pastore” e “Aspettando Godot” regia di M. Scaparro, “L’uomo dal fiore in bocca e altri strani casi” regia di P. R. Gastaldi,“Farà giorno” e “Nascita e resurrezione” regia di A. Salines, “Memorie dal sottosuolo” regia di G. Argirò, “Uno studio in rosso” regia di A. Masullo. Al cinema recita in diverse pellicole fra le quali il film di L. Cavani “Dove siete io sono qui”, “Sister Smile” di R. Deutsch, “Terapia Roosvelt” di V. Muscia, “Sonetaula” di S. Mereu, “Le ombre degli angeli”, “Il bastardo innocente” e “La banalità del crimine” di I. Maltagliati, “The italian dream” di R. Mariotti,“Cane pazzo”,“Hope lost” e “Le strade del crimine” di D. Petrucci, “Lacrime di San Lorenzo” di G. C. Siddharta, “L’incredibile storia della sig.ra del terzo piano” scritto e interpretato da I. Russinova con la regia di R. Martinelli, “42/66 Le origini del male” e “Me and the Devil” di D. Almerighi,

“Un amore così grande” di C. De Mattheis, “7 sins” scritto e diretto da D. Cristopharo, J. Impey, M. J. Epstein, S. Mason Bell, Poison Rouge, F. Foletto, E. Carrera Fumagalli e D. Almerighi,“Don’t r.i.p. vol. 2” scritto e diretto da F. Longo, D. Zinelli, D. Almerighi, G. Manicardi, F. Antignani, I. Scattina, D. Blasterio. Numerose sono le sue partecipazioni alle principali serie tv italiane fra cui “Il paradiso delle signore 3” regia di R. Mosca,“Squadra mobile 2” regia di A. Sweet, “Task Force 45” regia di B. Catena,“L’allieva” regia di L. Ribuoli, “Rex VIII” regia Manetti Bros, “Distretto di polizia” regia di A. Capone, “Un posto al sole” regia di M. Simonetti, “R.I.S. delitti imperfetti” regia di C. De Matteis, “Don Matteo” regia di E. Marchetti e J. M. Michelini, “Bel-Ami” e “Game Over” regia di M. Spano, “Papa Luciani” regia di G. Capitani, “Tequila e Bonetti” regia di M. Dell’Orso, “Ricominciare” regia di V. Verdecchi, “I ragazzi del muretto” regia di N. Salerno. Lavora in diversi cortometraggi, serie web e pubblicità, è anche assistente alla regia in molti spettacoli teatrali. Parallelamente all’attività di attore in questi anni tiene corsi di teatro per giovani e adulti, per ragazzi diversamente abili, per i detenuti delle carceri di Roma e per bambini delle scuole primarie e secondarie.